FAQHOCATT

Qui tovate le domande più frequenti su HOCATT, per qualsiasi altro dubbio non esitate a contattarci.

Che cos’è l’ozono?

L’ozono è una forma arricchita dell’ossigeno, è infatti dotato di una molecola di ossigeno supplementare (O3), che nello spazio ci protegge dalle radiazioni ultraviolette e sulla terra è il più efficace battericida esistente.

È sicuro?

È molto sicuro, i trattamenti con l’ozono sono metodi di cura naturali antichi e supportati da un’ampia ricerca, con numerosi studi pubblicati su riviste mediche in tutto il mondo come la prestigiosa PubMed. L’ozono registra eccezionali livelli di sicurezza ed una sorprendente efficacia in svariate categorie di malattia, grazie alla sua capacità di stimolare la produzione di anti-ossidanti e di energia. È considerato uno dei trattamenti più sicuri e con il minor numero di effetti collaterali. La sicurezza di HOCATT è certificata dal marchio CE e tutte le funzionalità che la compongono si sono dimostrate sicure.

Chi può usufruire dei benefici di HOCATT?

Tutti! Coloro che stanno bene e vogliono mantenere o potenziare le proprie prestazioni fisiche e mentali, chi vuol perdere peso, chi vuole migliorare il proprio aspetto e rallentare gli effetti del tempo, chi ha dolore acuto o cronico e ha bisogno di sollievo, chi soffre di infestazioni parassitarie, chi vuole garantirsi un più veloce recupero post infortunio o post intervento chirurgico ed altro ancora. HOCATT è uno strumento così versatile che quasi tutti possono trarre beneficio dai suoi trattamenti.

Quanto dura ogni seduta? Di quante ne ho bisogno?

Ogni seduta con HOCATT generalmente dura 30 minuti, questo parametro può però essere modificato senza alcun problema a seconda di chi utilizza la cabina. La maggior parte dei protocolli consiglia 2/3 sedute alla settimana per il primo mese circa, per poi continuare diminuendo le sedute a 2/4 al mese a seconda dei risultati che si vogliono raggiungere.

Cosa succede se dovessi soffrire troppo il caldo?

Se in qualsiasi momento durante il trattamento si sente troppo caldo, la temperatura può essere abbassata o si può perfino interrompere la seduta. Tutte le funzioni di HOCATT possono essere regolate per adattarsi al livello di benessere di ciascuno.

Devo per forza usare tutte le funzionalità?

HOCATT si adatta alle singole esigenze, le funzionalità possono essere selezionate tutte o in parte all’inizio di una seduta ed in qualsiasi momento durante il trattamento si può chiedere di attivare o disattivare una o più funzionalità.

Può HOCATT interferire con le cure mediche?

Nella quasi totalità dei casi HOCATT si è rivelata un perfetto alleato alle cure convenzionali, spesso aumentandone l’efficacia. Promuove anche l’assorbimento e la bio disponibilità dei nutrienti assunti tramite integratori vitaminici/minerali. Prima di iniziare le sedute con HOCATT in caso di dubbi o di situazioni di salute particolari è consigliato rivolgersi al proprio medico curante.

Cosa sono la coppettazione e l’insufflazione vaginale? Devono essere fatte durane le sedute?

HOCATT è dorata di un secondo generatore di ozono dedicato agli attacchi ausiliari per i trattamenti opzionali, di coppettazione e di insufflazione vaginale (iv), durante o al difuori di una seduta. Utilizzando un imbuto di vetro/set di coppettazione per il seno, si può concentrare un’alta percentuale di ozono in una zona problematica specifica. L’iv è consigliata per chi soffre di endometriosi, cisti ovariche ed infezioni vaginali (funghi/batteri/virus). Spesso queste infezioni riducono la fertilità, per cui l’iv è raccomandata a chi cerca una gravidanza.

I trattamenti con HOCATT sono sicuri per le donne in gravidanza o in fase di allattamento?

HOCATT, specialmente l’insufflazione vaginale, è raccomandata per coloro che stanno programmando una gravidanza, ed è sicura per le donne che stanno allattando. Tuttavia è sconsigliato utilizzate HOCATT durante i primi tre mesi di gravidanza data la vulnerabilità del feto.

Si può usare HOCATT durante le mestruazioni?

HOCATT è controindicata durante le mestruazioni perché dilatando le arterie può aumentare il flusso di sangue.

Quando non si può utilizzare HOCATT?

Non si può utilizzare HOCATT o alcune delle sue funzionalità nel caso di:

per l’Ozono transdermico:

  • Tireotossicosi
  • Carenza di G6PD
  • Porfiria
  • Vitiligine
  • Primo trimestre di gravidanza

per l’Acido carbonico:

  • Ipotensione

per l’Ipertermia:

  • Febbre
  • Mestruazioni
  • Sanguinamento
  • Si assumono fluidificanti del sangue
  • Attacco cardiaco recente
  • Primo trimestre di gravidanza
  • Ipotensione (tenere la temperatura sotto i 38°C)
  • Elevati livelli di droga/alcool nel sangue

FAQ – HU=GO

Qui tovate le domande più frequenti su HU=GO, per qualsiasi altro dubbio non esitate a contattarci.

Cosa sono i CEMP?

I Campi Elettromagnetici Pulsati (CEMP) usano campi magnetici per stimolare e dare energia al corpo, aumentare la circolazione e l’ossigenazione, e per ridurre l’infiammazione e il dolore.

Chi può beneficiare dei Campi Elettromagnetici Pulsati?

Tutti! Siamo costantemente bombardati da radiazioni elettromagnetiche provenienti da diverse apparecchiature come ripetitori telefonici, linee elettriche e apparecchi elettronici di uso comune. I CEMP combattono l’inquinamento elettronico e danno energia alle cellule, permettendogli di funzionare nel migliore dei modi. Qualsiasi sia il tuo obbiettivo, ridurre il dolore, guarigione/recupero fisico, miglioramento delle prestazioni, disintossicazione o semplicemente migliorare la qualità della vita, puoi avere enormi benefici con l’utilizzo dei CEMP.

Differenza tra i CEMP ad alta intensità e quelli a bassa intensità?

I CEMP a bassa intensità richiedono sedute molto lunghe (30/90 minuti) per un trattamento efficace. I CEMP ad alta intensità penetrano più in profondità nel corpo, rendendo il trattamento più efficace in minor tempo. Infatti servono solo dai 3 ai 12 minuti per un trattamento con HU-GO, CEMP ad alta intensità per risultati migliori e più duraturi! Solo i CEMP ad altà intensità (come HU=GO) possono creare un campo elettromagnetico tale da migliorare in modo efficace la circolazione dei nutrienti e dei prodotti di scarto attraverso la membrana cellulare. Ciò fa in modo che le cellule si disintossichino e assimilino nutrienti più efficacemente. Con HU=GO, a differenza di un CEMP a bassa intensità, puoi sentire che sta succedendo qualcosa nel tuo corpo, quasi come se qualcuno ti stesse massaggiando.

Cosa rende HU=GO migliore degli altri?

Gli altri CEMP ad alta intensità sono fatti per lavorare su una specifica parte del corpo alla volta. HU=GO è il primo CEMP ad alta intensità al mondo con un materassino full-boby che utilizza non uno ma due strati, così da potercisi infilare in mezzo per creare un efficientissimo effetto “sandwich”. Sdraiandosi in mezzo ai due materassini ci si ritrova in un campo elettromagnetico amplificato, che penetra in modo uguale e simultaneo tutte le parti del corpo, facendoti risparmiare molto tempo.

Perché dovrei provare un trattamento full-body se il mio problema è localizzato?

La cosa migliore riguardo i CEMP ad alta intensità è che distribuiscono enormi quantità di energia. Ogni nostra attività richiede energia, dal pensare al farsi una corsa. Perché dare energia solo ad una specifica parte del proprio corpo quando si ha la possibilità di dare energia a tutto il corpo, alleviando allo stesso tempo il dolore nella zona specifica? Con HU=GO risparmi tempo e ricevi un trattamento più efficace.

Quanto dura una seduta?

Le sedute con HU=GO generalmente durano dei 3 ai 12 minuti, il numero delle sedute cambia a seconda dei risultati che si vogliono raggiungere. Noi consigliamo anche alle persone più in forma una seduta da 3 minuti tutti i giorni.

Come ci si prepara ad una seduta e cosa devo fare dopo?

I CEMP non sono invasivi e funzionano attraverso i vestiti, quindi non c’è bisogno di spogliarsi. L’unica cosa che bisogna fare è bere molta acqua prima e dopo ogni seduta, anche per il resto della giornata così da aiutare il proprio corpo a disintossicarsi. Si consiglia anche l’assunzione di Clorella per supportare il fegato e i reni nella fase di disintossicazione.

Quando si vedono i primi risultati? Quanto durano?

Per quanto riguarda il dolore, i risultati sono quasi sempre immediati, e i risultati possono durare da qualche giorno a più settimane a seconda della problematica, con più sedute si fanno con più i risultati saranno duraturi nel tempo. Per quanto riguarda l’incremento di energia, concentrazione, digestione… invece, si hanno i risultati 1-2 ore dopo la seduta, specialmente il giorno seguente.

I CEMP interferiscono con le cure mediche?

Nella maggior parte dei casi i CEMP interagiscono positivamente con le cure tradizionali amplificandone l’efficacia. I CEMP ad alta intensità infatti migliorando l’assorbimento e la biodisponibilità dei nutrienti che assumiamo con l’alimentazione o tramite gli integratori. Si consiglia di consultare il proprio medico curante per qualsiasi dubbio riguardo i CEMP prima di iniziare con i trattamenti.

I CEMP da chi sono riconosciuti?

L’FDA (ente governativo statunitense che si occupa della regolazione dei prodotti alimentari e farmaceutici) approva l’utilizzo dei CEMP nel trattamento di fratture che non si calcificano, incontinenza urinaria, depressione e per la stimolazione dei tessuti muscolari. In ogni caso benefici dei CEMP non si limitano a quanto riconosciuto dall’ente statunitense, come documentato da diversi studi.

Quali sono le controindicazioni di HU=GO?

Mai usare in caso di:

  • Gravidanza;
  • Se si è portatore di impianto elettrico quali placemaker, impianto cocleare, infusore per insulina, …;
  • Elevato tasso alcolico e/o di droga nel sangue;
  • Epilessia e/o crisi epilettiche;
  • Ipertiroidismo;
  • Trapianto e si assumono farmaci per l’immunosoppressione.

Non usare direttamente su:

  • La testa ed il collo;
  • Impianti metallici quali spilli, piastre, viti, protesi articolari, impianti dentali, valvole metalliche del cuore, stent metallici, o graffette metalliche in angiopatie;
  • Protesi al seno;
  • Condizioni cardiache note come arresto cardiaco, occlusione delle arterie, recenti attacchi di cuore, aritmia, …;

Prestare attenzione nel caso di:

  • Sanguinamento o tendenza al sanguinamento cioè emofilia, ferita sanguinante, mestruazioni;